Città del Capo raccontataci da Federica, un'italiana all'estero |...e guardo il mondo da un oblò!




Carissimi lettori,

Restiamo ancora per un’altra intervista di...e guardo il mondo da un oblò! nel Continente Africano ma questa volta voliamo un po’ più giù, solo un po’, sino ad arrivare all’estremo capo Sud del mondo.
Questa settimana, infatti, ci troviamo a Cape Town, Città del Capo per noi Italiani, meravigliosa metropoli della Repubblica Sudafricana.

Come sempre vi ricordo che se, tra voi lettrici, vi fosse qualche italiana residente, anche temporaneamente, all’estero e abbia voglia di essere intervistata, oppure, conosca delle italiane felici di partecipare al progetto, lasci un messaggio nei commenti al post o, sulla pagina Facebook di What’s Happening, Cate?, oppure scriva una mail a caterina_amato@ymail.com e verrà contattata entro un paio di giorni, al massimo.

Vi ricordo, ancora, affinché tutti voi possiate sentirvi un po’ più partecipi in questa mia iniziativa, e non solo lettori, ;) l’hashtag #EGuardoIlMondoDaUnOblòCittàDelCapo, che potrete usare, se vorrete, sui diversi social in cui é presente, anche, What’s Happening, Cate?: innanzitutto, in Instagram (caterinaagatamaria) ma, anche, su Facebook, (What's Happening, Cate?), Twitter, (WHCate) e infine, su Pinterest, (What's Happening, Cate?), per postare ulteriori foto, curiosità, scorci pittoreschi di cui solo voi siete a conoscenza oppure, per condividere, con noi, lo shopping del cuore, le vostre scoperte gastronomiche e molto altro ancora, rispetto quanto già raccontato nell’intervista da Federica.

Come sempre, nessun limite alla fantasia.

xoxo

Caterina Agata Maria
Nome: Federica
Cognome: Marchesini
Età: 43 anni





Professione: Direttrice e insegnante in una scuola di lingue e scrittrice a tempo perso
Città  italiana di provenienza: Verona
Città di arrivo: Città del Capo
Stato: Sudafrica


La città di Malindi raccontataci da Donatella, un'italiana all'estero |...e guardo il mondo da un oblò!






Carissimi lettori,

Dopo la pausa estiva, trascorsa qui a Calgary, in Canada, alle prese con ben due traslochi di casa, riprendiamo il consueto appuntamento con...e guardo il mondo da un oblò! ovvero le città straniere raccontateci dalle italiane che vi vivono.

Questa settimana, voliamo, per la prima volta, in Africa ed esattamente a Malindi, celeberrima località turistica del Kenya, affacciata sulle acque turchesi dell’Oceano Indiano.

Come sempre vi ricordo che se, tra voi lettrici, vi fosse qualche italiana residente, anche temporaneamente, all’estero e abbia voglia di essere intervistataoppure, conosca delle italiane felici di partecipare al progetto, lasci un messaggio nei commenti al post o, sulla pagina Facebook di What’s Happening, Cate?, oppure scriva una mail a caterina_amato@ymail.com e verrà contattata entro un paio di giorni, al massimo.

Vi ricordo, ancora, affinché tutti voi possiate sentirvi un po’ più partecipi in questa mia iniziativa, e non solo lettori, ;) l’hashtag #EGuardoIlMondoDaUnOblòMalindi, che potrete usare, se vorrete, sui diversi social in cui é presente, anche, What’s Happening, Cate?: innanzitutto, in Instagram (caterinaagatamaria) ma, anche, su Facebook, (What's Happening, Cate?), Twitter, (WHCate) e infine, su Pinterest, (What's Happening, Cate?), per postare ulteriori foto, curiosità, scorci pittoreschi di cui solo voi siete a conoscenza oppure, per condividere, con noi, lo shopping del cuore, le vostre scoperte gastronomiche e molto altro ancora, rispetto quanto già raccontato nell’intervista da Donatella.

Come sempre, nessun limite alla fantasia.


xoxo

Caterina Agata Maria

Nome: Donatella. Tutti, però, mi conoscono anche come Donamasai o Mamamasai. In realtà, il primo nome che ho avuto, sbarcando in Africa, é stato Nashipai, nome datomi da mio marito, al tempo del nostro incontro. Nashipai in lingua maasai vuol dire “donna felice”. Era un auspicio di un buon inizio, voi che dite?
Cognome: Crispino
Età: 53. Mi sento una bimbetta che ancora deve decidere cosa fare vuol fare da grande.


Professione: Titolare, insieme a mio marito, di una agenzia che organizza safari ed escursioni in Kenya: Donamasai Kenya
Sito: www.donamasai.com. Inoltre, poichè i social networks fanno ormai da padrone nella comunicazione di massa ho aperto, così, anche io un gruppo su Facebook dove si parla delle nostre escursioni: Donamasai Kenya
Città italiana di provenienza: Siracusa, nella splendida Sicilia.
Città di arrivo: Malindi
Stato: Kenya




La città di Osaka raccontataci da Ilaria, un'italiana all'estero |...e guardo il mondo da un oblò! - SECONDA PARTE

La città di Osaka raccontataci da Ilaria, un'italiana all'estero |...e guardo il mondo da un oblò! - PRIMA PARTE




Carissimi lettori,

Nuovo appuntamento con...e guardo il mondo da un oblò! ovvero le città straniere raccontateci dalle italiane che vi vivono.

Questa settimana, voliamo, finalmente, in Asia ed esattamente ad Osaka, una delle più affascinanti città del Giappone.

Come sempre vi ricordo che se, tra voi lettrici, vi fosse qualche italiana residente, anche temporaneamente, all’estero e abbia voglia di essere intervistata, oppure, conosca delle italiane felici di partecipare al progetto,lasci un messaggio nei commenti al post o, sulla pagina Facebook di What’s Happening, Cate?, oppure scriva una mail a caterina _ amato @ ymail . com e verrà contattata entro un paio di giorni, al massimo.

Vi ricordo, ancora, affinchè tutti voi possiate sentirvi un po’ più partecipi in questa mia iniziativa, e non solo lettori. ;) l’hashtag #EGuardoIlMondoDaUnOblòOsaka, che potrete usare, se vorrete, sui diversi social in cui è presente, anche,What’s Happening, Cate?: innanzitutto, in Instagram (caterinaagatamaria) ma, anche, su Facebook, (What's Happening, Cate?), Twitter, (WHCate) e infine, su Pinterest, (What's Happening, Cate?), per postare ulteriori foto, curiosità, scorci pittoreschi di cui solo voi siete a conoscenza oppure, per condividere, con noi, lo shopping del cuore, le vostre scoperte gastronomiche e molto altro ancora, rispetto quanto già raccontato nell’intervista da Alice.

Come sempre, nessun limite alla fantasia.


xoxo

Caterina Agata Maria

Nome: Ilaria ma oramai, per tutti, sono diventata「イラ」ovvero Ira, diminutivo di Ila, dato che qui in Giappone, al contrario della Cina, non esiste la lettera “L”
Cognome: Benetti
Età: 30
Professione: Studentessa




Questo mio blog è una specie di diario personale in cui racconto le mie gite in terra nipponica.
Non badate alla formattazione del testo perchè vi anticipo di già che è pessima - , lol in giapponese. Inoltre, da quando ho iniziato i corsi nella nuova scuola, a Osaka, sono davvero presissima con lo studio del giapponese così, non riesco più ad aggiornarlo come vorrei.
Però, a parte tutto questo, J se vi fa piacere, dategli pure un’occhiata.
Città italiana di provenienza: La mia adorata Torino.
Città di arrivo: Osaka
Stato: Giappone




La città di Ciutadella de Menorca raccontataci da Alice, un'italiana all'estero |...e guardo il mondo da un oblò!




Carissimi lettori,

Nuovo appuntamento con...e guardo il mondo da un oblò! ovvero le città straniere raccontateci dalle italiane che vi vivono.

Questa settimana, dopo Odense, in Danimarca, siamo un’altra volta in Europa ed esattamente a Ciutadella de Menorca, in una delle meravigliose isole delle Baleari, Spagna.


Come sempre vi ricordo che se, tra voi lettrici, vi fosse qualche italiana residente, anche temporaneamente, all’estero e abbia voglia di essere intervistata, oppure, conosca delle italiane felici di partecipare al progetto, lasci un messaggio nei commenti al post o, sulla pagina Facebook di What’s Happening, Cate?, oppure scriva una mail a caterina _ amato @ ymail . com e verrà contattata entro un paio di giorni, al massimo.

Vi ricordo, ancora, affinchè tutti voi possiate sentirvi un po’ più partecipi in questa mia iniziativa, e non solo lettori. ;) l’hashtag #EGuardoIlMondoDaUnOblòCiutadellaDeMinorca, che potrete usare, se vorrete, sui diversi social in cui è presente, anche, What’s Happening, Cate?: innanzitutto, in Instagram (caterinaagatamaria) ma, anche, su Facebook, (What's Happening, Cate?), Twitter, (WHCate) e infine, su Pinterest, (What's Happening, Cate?), per postare ulteriori foto, curiosità, scorci pittoreschi di cui solo voi siete a conoscenza oppure, per condividere, con noi, lo shopping del cuore, le vostre scoperte gastronomiche e molto altro ancora, rispetto quanto già raccontato nell’intervista da Alice.

Come sempre, nessun limite alla fantasia.


xoxo

Caterina Agata Maria


Nome: Alice
Professione: Agente di tour operator
Età: 29


Città italiana di provenienza: Bologna
Città di arrivo: Ciutadella de Menorca
Stato: Spagna, Europa.