CATE SCOPRE: Il Cafè Hamra - Beirut, Libano







Miei carissimi quattro follower,

Stamani, facendo colazione, il mio cellulare ha cominciato a vibrare. È il suo personalissimo modo di dirmi…c’è posta per te! J
Era Cate che, da Beirut, mi inviava il suo nuovo post sulle sue recenti scoperte beirutine.
Io me lo sono letto tra una fetta biscottata alla nutella e l’altra. Vi consiglio di fare altrettanto. Ma è perfetta anche la marmellata.


xoxo
M. Agatha





Hamra Street, con i suoi numerosi hotel, ristoranti, caffè, prima della guerra, era denominata (forse, con un pizzico di esagerazione, chi lo sa!) Les Champs Élysées di Beirut. Certamente era la via dove si riversavano non solo i turisti dell’epoca ma anche i numerosi studenti della vicina AUB – American University of Beirut, facendone, così, il fulcro dell’attività intellettuale della città.  A seguito della guerra la maggioranza dei suoi ristoranti, pub, e dei suoi numerosissimi cinema e teatri, - agli inizi degli anni ’70 se ne contavano circa 171 con una media di 22,5 biglietti annui venduti procapite - e caffè dell’epoca chiusero ma ce ne fu uno che, come raccontano ancor oggi, orgogliosamente, i dipendenti, continuò a svolgere la sua attività, a dispetto dei bombardamenti: Il Cafè Hamra.







Durante gli ultimi anni, la via Hamra ha ritrovato, nuovamente, lo smalto perso a seguito della ristrutturazione della città che aveva dato lustro ad altre zone, Gemmayzeh, ad esempio, divenendo, ancora una volta, il punto di riferimento per lo shopping, la vita notturna e la buona cucina libanese. 







E il cafè Hamra, con i suoi graffiti, le foto di Fayrouz, con le sue tovagliette “did you know?”, ognuna diversa ed ognuna narrante un po’ della della Beirut di una volta, è, in assoluto, il mio luogo preferito, in Hamra Street, dove portare le amiche che vengono a farmi visita a Beirut gustandoci, nella terrazza, un ottimo caffè turco e osservando le persone che fumano, distrattamente,  la hookah - la pipa ad acqua – mentre leggono, mangiano o semplicemente chiacchierano tra loro, all'ombra dei alberi.



















L’inserviente ha un’attività frenetica per impedire che i carboncini delle hookah non si spengano.





Indirizzo:
Hamra Str, Hamra

Beirut – Lebanon 
 


A presto e un saluto da Beirut.

Cate

Nessun commento:

Posta un commento