Kim Kardashian ovvero la Donna Inverno Profondo. Sempre con me in borsa la palette dei colori armonici. | 2° Punto: L'Analisi del Colore | WH, Cate?








…ma quello che non sai è che quel maglioncino non è semplicemente azzurro, non è turchese, non è lapis, è effettivamente ceruleo, e sei anche allegramente inconsapevole del fatto che nel 2002 Oscar de la Renta ha realizzato una collezione di gonne cerulee e poi è stato Yves Saint Laurent se non sbaglio a proporre delle giacche militari color ceruleo. E poi il ceruleo è rapidamente comparso nelle collezioni di otto diversi stilisti.
Miei carissimi quattro follower,

Dopo aver conosciuto le caratteristiche della donna Kim Kardashian ovvero la Donna Inverno Profondo, colei che tra tutte le tipologie cromatiche possiede i toni più scuri ed intensi, passiamo ora ad apprendere quelli che sono i colori che maggiormente ne valorizzano l’incarnato, i suoi colori amici.


















I colori maggiormente donanti

La palette ideale della donna Kim Kardashian è fatta di colori scuri, ma intensi, vivi dal sottotono freddo.

Alcuni esempi di questi sono costituiti dai grigi che possono spaziano da quello più chiaro, quasi un argento, al più scuro, antracite. Dai blu più freddi, il blu turchese, il blu navy, o il blu royal. Ancora, dai viola o dai rossi intensi quali il rosso sangue, il rosso ciliegia sino al magenta. Inoltre, i verdi vibranti, il verde smeraldo o il verde pino.




































































































































































xoxo 

M.Agatha