Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori. | 2° Punto: L'Analisi del Colore | WH, Cate?

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.




Miei  carissimi quattro follower,

Qualche post addietro ho introdotto l’argomento dell’analisi del colore e di come sia importante scegliere la corretta sfumatura in funzione dei nostri “colori personali,  determinati dall’armonia con le tonalità della nostra pelle, dei nostri occhi e dei nostri capelli.

Introduciamo, ora, le diverse Tipologie Cromatiche.

Audrey Hepburn (*) , ovvero la Donna Inverno.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.



IDENTIKIT DELLA DONNA “AUDREY HEPBURN” - INVERNO

La Pelle:
Ebano, oliva, beige, avorio, caratterizzata sempre da un sottotono freddo, bluastro  o rosato.

Le donne di colore potrebbero avere la pelle olivastra oppure nero/marrone, ma sempre dal sottotono freddo/cinereo.

Gli Occhi:
Di colore intenso, grigio antracite, blu, azzurro, viola, verde smeraldo, nero, nero/marrone, nocciola scuro.

I Capelli:
Sono generalmente molto scuri, spaziano dal marrone scuro al medio sino al nero corvino, privi, in ogni caso, di riflessi ramati o dorati.

– In caso di primi capelli bianchi o sale e pepe questi sono spesso armonici e piacevoli  alla vista.

- Molto rare le bionde naturali. Il loro biondo risulterebbe, comunque, essere molto freddo, quasi un platino naturale. 

Due esempi di donne inverno convertite - con successo - al biondo platino: Christina Aguilera e Gwen Stefani.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.


ELEMENTI INDICATORI DI TALE  TIPOLOGIA CROMATICA:

- Il Denominatore comune a tutte le Audrey è costituito dal sottotono freddo verificabile attraverso le vene visibili nella parte interna del polso che risultano essere di un blu scuro e non verdi.
L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.


- La colorazione generale è caratterizzata da un’ alta profondità nei colori, capelli scuri, occhi scuri ma sempre con un sottotono di pelle freddo.

- O al contrario, da alti contrasti tra il colore dei capelli, colore degli occhi e il tono della pelle. Pelle diafana, occhi azzurri e capelli corvini.

- L’iride è caratterizzata, a prescindere dal suo colore, da un bordo grigio evidente e la sclera risulta essere di un bianco molto pulito, priva di venuzze visibili.
L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.


- I capelli si contraddistinguono per una sfumatura color cenere, quasi mai ramata, verificabile nella peluria all’attaccatura della fronte.

- Incanutimento precoce.

- Accanto al viso sono molto più donanti i gioielli freddi quali oro bianco, platino e diamanti.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.


- Le donne Audrey Hepburn stanno benissimo con il nero assoluto o il bianco candido.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.



LA PALETTE IDEALE
è costituita da tonalità scure oppure chiarissime, in ogni caso sempre molto intense e vivide.

I colori maggiormente donanti:
Bianco, nero, grigio chiaro, grigio antracite, ottanio, celeste, turchese, blu elettrico, blu Cina, blu di Prussia, blu navy, verde menta, verde smeraldo, verde pino, giallo limone, rosa chiaro, rosa shocking, viola, indaco, magenta, melanzana, bordeaux. 

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.


Da evitare:

L’intera famiglia dei marroni, salvo il marrone molto scuro e l’intera gamma degli arancioni e dei beige. Un no deciso anche al verde muschio e a tutte le tonalità calde autunnali.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.



LE DONNE E GLI UOMINI “AUDREY HEPBURN” – INVERNO


L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.



L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.



L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.



L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

L'Analisi del Colore. Audrey Hepburn ovvero la Donna Inverno. Identikit ed Elementi Indicatori.

xoxo

M.Agatha

(*) L’idea di associare ogni tipologia cromatica ad una famosa attrice mi è stata ispirata dalla lettura di “Più bella con i tuoi colori” di Cinzia Felicetti.


Altri post di cui potrebbe interessarti la lettura: