Lasciamo le Donne Perfette agli Uomini senza Fantasia. - M. Proust

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?













                                                                                                                                                        


Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?


Miei carissimi quattro follower,

Gli ultimi giorni sono trascorsi frenetici, sfogliando riviste di moda e guardando in streaming tutte le ultime sfilate milanesi e parigine. Speravo da queste di trarre ispirazione per i consigli da dare a Cate per il suo “armadio perfetto”. Non che la nostra beniamina abbia vinto alla lotteria ma l’ispirazione la si può trovare dappertutto, anche rivedendo un vecchio film anni ’40, no? Avete presente Katharine Hepburn in Scandalo a Filadelphia?Bhè, io adoro il suo stile un po’ maschile!

Intanto Cate, al caldo di Beirut, continua a sorseggiare, in giardino, thè alla menta, in compagnia di amici,  aspettando che io le invii la lista di capi da acquistare.

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?





Allora, cosa dicevo? Ah si, che sfogliando Vogue ed Harper’s Bazaar mi è saltata agli occhi una citazione molto famosa:

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?


Ok, tutto giusto, ma…quali sono i punti forti e quelli deboli? Cate li conosce? Non credo, come non credo li conoscano la maggioranza delle donne. Sempre così focalizzate a combattere i propri punti deboli da non vedere e valorizzare quelli forti. Vero? 

Alla luce di queste intuizioni ho immediatamente scritto alla nostra beniamina, a Beirut, comunicandole che per un po’ di tempo ancora potrà risparmiare qualche soldino, rinviando il suo shopping a quando avrà piena conoscenza delle forme del suo corpo. Siamo onesti, non possiamo vestire con lo stesso stile di Monica Bellucci se abbiamo il corpo di Olivia Palermo!

Le ho scritto, così, di prendere un grande specchio da camera – va bene anche quello attaccato alle ante degli armadi –  in una bella giornata di sole, e con indosso solo il reggiseno e gli slip di osservare a lungo la propria immagine riflessa, cercando di capire la propria forma fisica
Quali sono le parti più belle, quelle di cui si va orgogliose? E quali quelle che vorremmo migliorare
Cambiare non si può ma sicuramente minimizzare con un po’ di dieta e molto movimento sì e quando neanche questo è sufficiente allora non ci resta che ricorrere ad alcuni escamotage di moda, sempre validi ma che purtroppo non sono di comune sapere

Nessuno ci insegna né come far funzionare un rapporto di coppia né come vestirci. Ma se per il primo problema in libreria ormai si trovano scaffali e scaffali di volumi per il secondo non c’è ancora molto in circolazione.

Ricapitolando:
- giornata di sole ( il sole aiuta il buonumore, solo per questo ;)
- specchio da camera
-  in reggiseno e slip
a gambe unite e con le braccia leggermente distanziate dai vostri fianchi, esaminate l’ampiezza delle spalle rispetto ai fianchi, la presenza o meno del punto vita e se le cosce sono tornite o magre.

Cosa avete dedotto dalla vostra osservazione? Dove tendete ad accumulare maggiormente peso? Nella parte superiore, inferiore del corpo…dappertutto? Allora forse sarete delle donne a forma di mela o di pera o ancora delle clessidre! Di questo parleremo meglio nel prossimo post.

La foto sotto ci indica la riflessione di Cate dopo l’esame: piange disperata sul letto!

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?


Avrebbe voluto avere l’altezza di Nicole Kidman, il seno di Monica Bellucci, le gambe di Nadja Auermann.  Qualcos’altro? Ah si, il sedere di Jennifer Lopez! 
Sicuramente Cate non sa (e voi?) che da un recente studio condotto dai ricercatori dell'Università americana di Austin, in Texas, è emerso che la forma ideale di donna è quella proporzionata nelle sue misure:

- a forma di clessidra ossia ad 8, per rendere meglio l’idea.
- con la lunghezza del busto – parte superiore - proporzionata a quella delle gambe – parte inferiore - a prescindere dalla reale altezza. (Avete presente Kylie Minogue, no?)
- con il punto vita definito, anche se morbido
- e con il viso ovale.

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?

Avreste detto che è alta "solo" 1,57 m?


Ma sapete quante donne della popolazione mondiale rispecchiano questo valore? 
Solo il 2%. Ed noi, restante 98% (donne a mela, pera, fragola, anche banane) che rimane da fare? Non rimane che cercare di camuffare i propri lati no. Quelle più brave saranno, poi, anche così abili da trasformare i propri difetti in affascinanti caratteristiche.  

Non era O. Wilde che diceva:

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?


E mentre Cate, rincuorata da queste considerazioni, stila la lista dei suoi difetti che vorrebbe, ora, trasformare in pregi…

…vi lascio con una carrellata di immagini di donne che sono riuscite proprio in questo…ad essere affascinanti proprio facendo leva su quello che noi comune mortali vorremmo eliminare: un viso non perfetto, una eccessiva magrezza o al contrario essere in sovrappeso, denti larghi, essere bassa oppure troppo alta, occhi distanti tra loro…
Basta, basta  basta! 
Godetevi queste foto e che possano suggerire anche a voi il difetto da valorizzare, spero solo che non siate così sfortunate da scoprire di non averne neanche uno!


Qual è il difetto fisico che di voi amate e quello che proprio non sopportate? 

   
xoxo
M. Agatha


Le icone storiche “non perfette” che hanno fatto la storia dello stile…

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?
First Lady americana


E le attuali “non perfette” divenute icone di bellezza nonostante vengano considerate…

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?


Oppure che abbiano… 

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?
…gli occhi distanti,

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?
o un sedere non proprio standard.


E le donne che nonostante non siano perfette hanno fanno innamorare di sé uomini…più che perfetti!



Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?



Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?







Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?

Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?


E perché no, anche Cate!  


Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?


Altri post di cui potrebbe interessarti la lettura:


Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?













Lasciamo le donne perfette agli uomini senza fantasia. M. Proust |What’s Happening, Cate?